Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

DOMODOSSOLA (VCO) - La Polizia di frontiera di Domodossola ha estradato dalla Svizzera Fortunato Maesano, 57 anni, sul quale pendeva un ordine di custodia cautelare emesso dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria.
L'uomo, residente da 15 anni in Svizzera, deve scontare un residuo di pena di 11 anni per reati legati al traffico di armi, esplosivo e ricettazione. Maesano è stato condotto nel carcere di Opera (Milano).
Maesano era stato catturato in Svizzera nel 2006: latitante originario di Roghudi è ritenuto elemento di spicco del gruppo criminale dei Maesano-Pangallo-Favasuli operante nel territorio di Roghudi, Roccaforte del Greco, nel Reggino.

SDA-ATS