Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I lavoratori stranieri attivi in Svizzera si considerano perlopiù ben integrati nell'azienda in cui lavorano, anche se talvolta non mancano le difficoltà, specie a livello linguistico.

È quanto risulta dallo "Human Resources Barometer" (HR-Barometer), estrapolato dal Politecnico federale di Zurigo e dalle università di Lucerna e Zurigo da un campione di 1'300 persone.

La metà delle persone contattate ha dichiarato di sentirsi bene sul posto di lavoro e circa un terzo ha indicato di essere piuttosto integrato. Solo il 17% ha risposto di sentirsi "solo in parte", "piuttosto non" o "per niente" integrato. Ciò si spiega, stando ai risultati dell'inchiesta, soprattutto con difficoltà linguistiche sul lavoro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS