Navigation

Lavrov smentisce Trump, non discusso di interferenze

Il ministro degli esteri russo Serghiei Lavrov (fot d'archivio) KEYSTONE/EPA ANSA/FABIO FRUSTACI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 11 dicembre 2019 - 08:46
(Keystone-ATS)

Il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov ha smentito di aver parlato della questione delle interferenze nelle elezioni Usa nel suo incontro con Trump alla Casa Bianca.

"In realtà non abbiamo neppure parlato di elezioni", ha detto in una conferenza stampa a Washington dopo l'incontro. La Casa Bianca aveva affermato poco prima che Trump "ha messo in guardia contro ogni tentativo russo di interferire nelle elezioni Usa". Lo stesso presidente in un tweet ha indicato tra i temi affrontati le interferenze nel voto.

Parlando all'ambasciata russa, Lavrov ha spiegato di aver detto a Trump che il segretario di Stato Mike Pompeo aveva sollevato il problema delle interferenze pubblicamente in conferenza stampa e che lui gli aveva risposto che Mosca è pronta a pubblicare una serie di informazioni scambiate tra Russia e Usa fra il 2016 e il 2017 per smontare le accuse.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.