Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il Consiglio federale ha approvato oggi le priorità della Svizzera in vista della 65esima sessione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite, in programma in settembre sotto la presidenza di Joseph Deiss. La precedenza sarà data all'ottimizzazione dei metodi di lavoro del Consiglio di sicurezza.
L'impegno della Confederazione sarà volto in particolare a ottenere una crescente trasparenza, un maggiore rispetto dello stato di diritto e un più consistente coinvolgimento degli Stati non membri del Consiglio ai lavori di quest'ultimo.

SDA-ATS