Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente Donald Trump, con la first lady Melania e il loro figlio Barron

KEYSTONE/AP/CAROLYN KASTER

(sda-ats)

Nel corso della campagna elettorale aveva spesso attaccato la famiglia Obama per quello che definiva il loro stile di vita lussuoso alla Casa Bianca a spese dei poveri contribuenti, vacanze da vip e partite a golf comprese.

Ma ora si scopre che Donald Trump è probabilmente destinato a superare ampiamente il suo predecessore, sia per quel che riguarda gli acquisti di lusso sia per le ore passate sul green o nei suoi esclusivi resort.

Nei primi cinque mesi a 1600 Pennsylvania Avenue il tycoon avrebbe già dilapidato la bellezza di 133 mila dollari solo per l'arredamento, per rifare il look alle stanze utilizzate da lui e dal suo staff. Ben oltre il doppio di Barack Obama. I dati sono riportati da alcuni media venuti in possesso di una parte dei rendiconti ufficiali della Casa Bianca: indicano come nei primi 150 giorni del suo mandato Trump avrebbe fatto sborsare nel dettaglio 133.053,95 dollari per scrivanie, tavolini, sedie, specchi, lumi, poltrone e quant'altro. Insomma, il tycoon avrebbe trasferito il suo lussuoso e stravagante stile di vita anche nella residenza presidenziale.

Obama nello stesso periodo aveva speso poco più di 51 mila dollari, per rinnovare in particolare lo Studio Ovale e gli ambienti della Casa Bianca usati dal presidente per la rappresentanza. Solo nel mese di maggio Trump avrebbe fatto spendere per arredi 35 mila dollari. Tra gli acquisti spicca in particolare un grande tavolo ovale per le riunioni prodotto dal marchio di lusso Kittinger, pagato 13 mila dollari e sistemato nella sala del governo. Uno simile lo aveva comprato Richard Nixon, ma a sue spese.

Sul fronte del tempo libero, poi, nei primi mesi di mandato Trump avrebbe già speso oltre 21 milioni di dollari, in gran parte riferiti agli spostamenti nel fine settimana nelle sue residenze di Mar-a-Lago, la Casa Bianca d'inverno in Florida, e di Bedminster, in New Jersey. Oltre alle spese per gli spostamenti della first lady Melania, che fino a pochi giorni fa viveva ancora in cima alla Trump Tower sulla Fifth Avenue di Manhattan. Gli Obama in otto anni per viaggi non legati al lavoro (vedi le vacanze estive sull'isola di Martha's Vineyard o le settimane bianche ad Aspen) hanno speso 97 milioni di dollari.

E che dire del golf? Trump accusò Obama di passare troppo tempo sul green. Le statistiche dicono però che Barack nei primi 100 giorni di presidenza giocò solo una volta. Il tycoon 19.

SDA-ATS