Tutte le notizie in breve

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg (foto d'archivio).

KEYSTONE/LAURENT GILLIERON

(sda-ats)

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, ha ricevuto nella serata di ieri la telefonata del nuovo Segretario di stato alla Difesa americano, James Mattis, al suo primo giorno di lavoro come capo del Pentagono.

Lo rende noto l'ufficio stampa dell'Alleanza specificando che Stoltenberg e Mattis "hanno concordato sul fondamentale e perdurante valore della Nato per la sicurezza tanto dell'Europa quanto del Nordamerica" ed hanno "detto di non vedere l'ora di lavorare insieme per rafforzare l'Alleanza, anche con l'aumento delle spese per la Difesa ed una maggiore azione per combattere il terrorismo".

Descrivendo come "eccellente" la discussione con Mattis, Stoltenberg lo ha definito "un forte amico della Nato al Pentagono", aggiungendo che il Segretario alla Difesa "conosce bene il valore dell'Alleanza, essendo stato il Comandante supremo della Nato per la Trasformazione". La prima visita di Mattis è prevista per la ministeriale Difesa di febbraio.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve