Tutte le notizie in breve

Marc Kasowitz, il legale del presidente Trump.

KEYSTONE/EPA/GREG MILLER

(sda-ats)

Marc Kasowitz, l'avvocato privato di Donald Trump, intende denunciare l'ex capo dell'Fbi James Comey al Dipartimento di giustizia e alla commissione giustizia del Senato.

Ciò per aver diffuso tramite un amico, come ha rivelato lui stesso nella sua deposizione di ieri, il memo della sua conversazione riservata con il presidente in cui riportava le pressioni subite per il Russiagate. Lo riferisce la Cnn citando due fonti anonime.

''Il mio giudizio fu che dovevo renderlo di pubblico dominio. Quindi chiesi ad un mio amico di condividere il contenuto del memo con un reporter'', aveva detto ieri Comey, aggiungendo di sperare di contribuire con questa mossa alla nomina di un procuratore speciale indipendente.

L'ex capo dell'Fbi aveva precisato ieri che il memo non era classificato. Diffondere informazioni non classificate generalmente non è considerato un reato e il presidente non ha esercitato il suo privilegio esecutivo - che garantisce la segretezza delle sue conversazioni - per bloccare la deposizione di Comey.

Ma Trump e i repubblicani stanno cercando di screditarlo come una 'talpa' mossa da un desiderio di vendetta per essere stato licenziato dal presidente.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve