Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il produttore danese di giochi di costruzione Lego ha realizzato l'anno scorso in Svizzera un giro d'affari di 49,2 milioni di franchi, ossia 2,5 milioni in più del 2011. Lo ha annunciato oggi lo stesso fabbricante aggiungendo che secondo i suoi calcoli, la sua quota di mercato dei giochi è così progredita di 1,4 punti al 16,8%.

Per l'insieme della zona che comprende la Germania, l'Austria e la Svizzera le vendite hanno raggiunto i 331 milioni di euro (411 milioni di franchi) ossia 34 milioni in più del 2011.

Il gruppo che festeggia quest'anno il 55esimo anniversario del lancio del suo mattoncino conta attualmente 11'000 dipendenti nel mondo ed è presente in oltre 130 paesi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS