Navigation

Lenk (BE): livello del lago ghiacciato scende ancora

La Simme molto ingrossata al di sopra di Lenk. KEYSTONE/ANEX ANTHONY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 agosto 2020 - 10:17
(Keystone-ATS)

Il livello del lago di Les Faverges sul ghiacciaio della Plaine Morte, fra i cantoni Berna e Vallese, si è ulteriormente abbassato stamane, con conseguente pericolo di inondazioni a Lenk, nell'Oberland bernese.

Già ieri le autorità avevano invitato la popolazione a evitare di avvicinarsi ai corsi d'acqua.

I laghi glaciali della Plaine Morte, che si riempiono con acqua di fusione, vengono monitorati da diversi anni con telecamere e rilevatori del livello. Gli impianti di sorveglianza hanno fatto scattare l'allerta ieri mattina quando il livello del lago di Les Faverge è sceso di circa un metro.

Nel frattempo il livello dell'acqua è passato da un massimo di 15,83 metri a 8,55 metri, come ha annunciato il comune di Lenk stamane in una nota. Il pericolo di un'improvvisa ondata d'acqua persiste. Il comune continua a sconsigliare vivamente di avvicinarsi ai corsi d'acqua Simme e Trübbach.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.