Navigation

Lenzerheide Bergbahnen: profitto nonostante la stagione più corta

L'attività estiva a Lenzerheide ha contribuito a far in modo che le aziende funiviarie abbiano realizzato un profitto nonostante la stagione invernale accorciata. KEYSTONE/ALESSANDRO DELLA BELLA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 04 settembre 2020 - 09:35
(Keystone-ATS)

Malgrado la stagione invernale accorciata, nel 2019-2020 le Lenzerheide Bergbahnen hanno realizzato un utile di quasi 245'000 franchi. A causa della pandemia la stagione si è conclusa un mese prima del solito.

"Ce la siamo cavata con un occhio nero, doloroso ma non troppo", ha dichiarato l'amministratore delegato Peter Engler nel comunicato stampa di ieri. Il fatturato è sceso del 4,5% a 26,27 milioni di franchi rispetto al record dell'anno scorso.

Secondo l'azienda, il fatto che il risultato commerciale sia stato positivo nonostante la stagione invernale abbreviata è dovuto anche al buon inizio della stagione. Durante le vacanze di Natale, e successivamente durante le vacanze sportive di febbraio, sono stati conseguiti record di vendite e di ospiti. Inoltre, nell'estate del 2019 sono stati generati ricavi per due milioni di franchi.

Tre anni fa sono stati introdotti i prezzi dinamici e l'operazione ha dimostrato tutta la sua validità. La vendita di biglietti online per lo sci è infatti aumentata. Si sottolinea che nell'ultimo anno finanziario, più della metà dei biglietti giornalieri e plurigiornalieri sono stati venduti online. Ciò corrisponde a un volume di 13,5 milioni di franchi.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.