Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Al via lo scavo della prima tomba terragna emersa nel corso della seconda fase degli scavi avviati dalla Provincia di Firenze all'interno dell'ex convento di Sant'Orsola, dove sono in corso le ricerche della sepoltura di Lisa Gherardini, moglie del ricco commerciante Francesco Del Giocondo, la modella che ispirò la Gioconda di Leonardo da Vinci. Lo scavo delle tre tombe emerse di recente inizierà domani alla presenza della stampa, dei fotografi e delle televisioni italiane e straniere.

Intanto si aprono nuovi scenari in seguito agli ultimi ritrovamenti a Sant'Orsola. "Sicuramente è questo l'altare in funzione ai tempi di Lisa Gherardini - conferma Valeria D'Aquino, archeologa della Soprintendenza della Toscana - e non quello che era stato individuato nel lato opposto della chiesa durante gli scavi dello scorso anno".

"Queste novità ci obbligano a rileggere in modo diverso le notizie di archivio relative ai lavori fatti dalle monache francescane dopo il 1450", afferma Silvano Vinceti, presidente del Comitato per la valorizzazione dei Beni storici, culturali e ambientali che sta compiendo uno studio autonomo per individuare eventuali resti mortali della Monna Lisa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS