Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - Le trattative per un accordo bilaterale sull'energia tra Svizzera e Unione europea devono essere portate avanti in modo rapido. Su questo punto sono d'accordo il consigliere federale Moritz Leuenberger e il commissario europeo all'energia, Günther Oettinger, che si sono incontrati a Bruxelles.
"Credo che entro un termine utile troveremo una soluzione", ha affermato il ministro elvetico dopo il colloquio. Tanto la Svizzera quanto l'UE hanno interesse ad un simile accordo, sul quale si sta trattando dal 2007. Ci sono stati indugi da ambo le parti, ha ammesso Leuenberger, ma adesso abbiamo convenuto di affrettare il passo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS