Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Doris Leuthard con il presidente cinese Xi Jinping

KEYSTONE/AP POOL Reuters/JASON LEE

(sda-ats)

Nel primo giorno della sua visita ufficiale in Cina, Doris Leuthard è stata ricevuta oggi dal presidente cinese Xi Jinping. Oltre a ribadire la volontà di sviluppare l'accordi di libero scambio fra i due paesi, nelle discussioni è stato evocato il tema dell'energia.

Si è discusso anche di questioni finanziarie, in particolare dell'apertura dei mercati, delle infrastrutture di trasporto e di digitalizzazione, ha indicato all'ats Dominique Bugnon, portavoce della presidente della Confederazione.

Dopo un pranzo offerto alla delegazione svizzera alla residenza presidenziale, Doris Leuthard ha vistato la Grande Muraglia in compagnia del ministro cinese del turismo. Il 2017 è stato proclamato "anno del turismo Svizzera-Cina". In quest'ambito sono stati conclusi diversi accordi fra le autorità dei due paesi, ha aggiunto Bugnon, senza fornire altri dettagli.

È stata pure messa a punto una road map per le collaborazioni in materia di energia. La responsabile del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni discuterà anche con il ministro cinese dell'energia Nur Bekri in serata.

La presidente della Confederazione assisterà pure alla consegna dei Sino-Swiss Business Awards che ricompensano i migliori attori della promozione economica fra i due paesi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS