Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Leuthard incontra ad Astana presidente kazako

La presidente della Confederazione Doris Leuthard ha incontrato oggi ad Astana, a margine dell'Expo "Energia del futuro", il suo omologo kazako Nursultan Nazarbayev.

Temi dei colloqui: lo sviluppo della cooperazione bilaterale in ambito politico ed economico e l'iniziativa "Belt and Road".

I due Paesi collaborano strettamente in seno alle istituzioni di Bretton Woods: dal 2010 Astana è membro del gruppo di voto svizzero presso il Fondo monetario e la Banca mondiale. Attualmente il Kazakistan è inoltre il principale partner commerciale della Confederazione nell'Asia centrale, spiega in una nota il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC).

All'Expo di Astana, Leuthard ha presentato la ristrutturazione del sistema energetico svizzero che tiene conto di esigenze sia economiche, attraverso la ricerca e l'innovazione, che ecologiche, proteggendo il clima e riducendo la dipendenza dall'energia fossile.

Il padiglione svizzero - chiamato "Flower Power" in onore della forza della natura e del suo potenziale sotto forma di energie rinnovabili - è suddiviso in quattro ambienti tematici che riproducono: la capanna del Monte Rosa, una casa in cui vengono preparati piatti di rösti, un'altra dedicata all'acqua e una in cui viene presentata l'innovazione svizzera.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.