Navigation

Libano: Hariri, Nasrallah esclude arresto uomini Hezbollah

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 luglio 2011 - 21:28
(Keystone-ATS)

Il leader degli Hezbollah ha escluso l'arresto dei quattro attivisti del movimento sciita colpiti da un mandato di cattura emesso dal Tribunale internazionale dell'Onu chiamato a far luce sull'attentato che, nel 2005, è costato la vita all'allora premier libanese Rafiq Hariri.

"Nessuno potrà arrestare coloro che sono menzionati nell'atto di accusa, non sarà possibile arrestarli né tra 30 giorni, né fra 30 anni, né fra 300 anni", ha detto stasera Nasrallah in un discorso di oltre un'ora diffuso da al-Manar, la Tv degli Hezbollah.

Nasrallah ha nuovamente accusato il Tribunale di voler fomentare l'odio tra i sunniti e gli sciiti del Libano ma si è detto certo che questo disegno è destinato a fallire. "Noi respingiamo il Tribunale internazionale con tutte le sue vuote accuse", ha affermato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?