Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Saadeddine Ghiyyeh, un esponente del Fronte di azione islamico libanese, è stato ucciso oggi in un agguato a Tripoli, nel nord del Paese, teatro di scontri tra miliziani sostenitori e oppositori del presidente siriano Bashar al Assad. Secondo i media di Beirut il gruppo di Ghiyyeh è schierato su posizioni favorevoli al regime di Damasco.

L'agenzia libanese Nna riferisce che due uomini con il volto coperto a bordo di una motocicletta hanno aperto il fuoco sull'auto al volante della quale era Ghiyyeh, ferendolo gravemente alla testa. L'uomo è arrivato morto in ospedale.

La radio Voce del Libano ha detto che l'esercito ha prontamente formato un cordone di sicurezza intorno al luogo dell'attentato e si è schierato in forze nell'area per prevenire lo scoppio di incidenti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS