Navigation

Liberato oggi svizzero arrestato a Minsk

Proteste a Minsk contro le elezioni di domenica. KEYSTONE/AP/Sergei Grits sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 agosto 2020 - 14:22
(Keystone-ATS)

Lo svizzero arrestato domenica in Bielorussia è stato liberato oggi. Lo ha annunciato il consigliere federale Ignazio Cassis su Twitter, precisando che la liberazione è avvenuta dopo un colloquio telefonico con il ministro degli esteri bielorusso Uladzimir Makej.

In precedenza - al termine dell'abboccamento tra i due ministri - il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) aveva indicato che entrambe le parti stavano facendo tutto il possibile affinché lo svizzero venisse rilasciato al più presto.

L'uomo, un vallesano, era stato arrestato nella capitale Minsk domenica in relazione alle proteste contro i brogli alle presidenziali. Si tratta di un 21enne, praticante della lotta libera, che da un anno si è trasferito in Bielorussia per specializzarsi in questa disciplina.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.