Il consiglio dei ministri del nuovo governo di unità nazionale libico (Gna) si è riunito per la prima volta ieri a Tunisi.

La riunione è avvenuta sotto la presidenza di Fayez Serraj, in presenza di cinque vice-premier e due ministri delegati (mancava il terzo delegato Mohamed Laamari), come previsto dall'accordo sottoscritto sotto egida Onu il 17 dicembre scorso a Skhirat in Marocco.

Il consiglio ha discusso dei propri meccanismi di funzionamento e dei processi decisionali interni.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.