Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Libia: ambasciatore Onu, nuovo appello a Svizzera

NEW YORK - La Libia lancia un nuovo appello alla Svizzera perché revochi la "lista nera" di oltre 180 cittadini libici banditi dai paesi europei della Convenzione di Schengen e accetti l'istituzione di una commissione di arbitrato indipendente per risolvere la disputa tra Tripoli e Berna. Lo ha lanciato a New York il rappresentante permanente della Libia all'Onu Abdurrahman Mohamed Shalgham, in un incontro con i giornalisti alla Missione della Libia presso l'Onu.
Shalgham ha ricordato che la Libia "vuole una soluzione" e che un accordo per una commissione di arbitrato (con un giudice libico, uno svizzero e uno neutro) era già stato raggiunto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.