Navigation

Libia: appello figlia Gheddafi a rovesciare governo

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 novembre 2011 - 18:54
(Keystone-ATS)

Aisha Gheddafi, la figlia del leader libico deposto alla fine di agosto e ucciso il 20 ottobre scorso, ha rivolto un appello a rovesciare il governo di transizione libico attraverso un messaggio audio diffuso dalla rete televisiva araba Arrai, che ha sede a Damasco.

"Vendicate il sangue dei vostri martiri. Rivoltatevi contro il nuovo governo", ha detto nel messaggio Aisha, che è stata accolta con alcuni familiari per "ragioni strettamente umanitarie" in Algeria.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?