Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le forze dell'ordine egiziane hanno arrestato, su mandato dell'Interpol, Ahmed Kazzaf el Dam e l'ex ambasciatore libico al Cairo Ali Mareya.

El Dam, cugino del colonnello Muammar Gheddafi e uno dei più alti esponenti dell'ex regime libico, si era barricato in casa per evitare l'arresto, avvenuto dopo un blitz delle forze dell'ordine.

Si era dissociato dal regime il 25 febbraio 2011 e aveva trovato rifugio nella capitale egiziana.

Il procuratore generale egiziano Talat Ibrahim ha stabilito che el Dam resti in custodia cautelare per trenta giorni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS