Navigation

Libia: Cina annuncia, evacuati tutti suoi cittadini

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 marzo 2011 - 14:12
(Keystone-ATS)

Tutti i lavoratori cinesi in Libia sono stati evacuati con successo, grazie a un'operazione senza precedenti da parte di Pechino: lo annuncia il ministero degli esteri cinese.

"Il gruppo di lavoro governativo sulla Libia ha terminato con successo l'evacuazione dei cittadini cinesi dal territorio libico", dice una nota, aggiungendo che i responsabili dell' operazione "hanno dovuto superare ogni sorta di difficoltà e di pericolo sulla loro strada". "Il governo cinese - prosegue il comunicato da Pechino - continua ora a inviare aerei militari e charter per accelerare il rimpatrio dei cinesi che si trovano in Paesi terzi" della regione.

Oggi, precisa la nota, due charter hanno portato fuori dalla Libia 778 persone.

Giovedì il viceministro degli esteri cinese, Song Tao, aveva detto che di 35.860 cinesi evacuati allora 21.000 circa erano già rientrati in Cina.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?