Navigation

Libia: Cnt a Nato, prolungare missione 1 mese

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 ottobre 2011 - 16:32
(Keystone-ATS)

Il Consiglio nazionale di transizione libico ha chiesto alla Nato di prolungare la sua missione nel paese di "almeno un mese". Il segretario generale della Nato Anders Fogh Rasmussen aveva dichiarato che la missione si chiuderà il 31 ottobre.

"La Nato si consulterà con le Nazioni Unite e con il Cnt prima di prendere una decisione finale": questa la reazione della Nato alla richiesta del Cnt. "Questa consultazione è attualmente in corso e l'ultima decisione verrà comunque presa con il Consiglio atlantico", precisa la Nato.

Il Consiglio Atlantico si riunirà domani a livello di ambasciatori per decidere il da farsi. Lo scorso 21 ottobre, all'indomani della morte del Colonnello Muammar Gheddafi, lo stesso Consiglio, dopo una lunga e difficile riunione, aveva annunciato la fine della missione Unified Protector per il 31 ottobre prossimo.

Una decisione 'preliminare' che, aveva precisato il segretario generale Anders Fogh Rasmussen, sarebbe stata formalizzata questa settimana dopo consultazioni con Onu e Cnt.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.