Navigation

Libia: commando francese disperso nel deserto

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 aprile 2011 - 20:01
(Keystone-ATS)

Un commando delle forze speciali francesi in missione segreta in una regione desertica nel sud-ovest della Libia, vicino al confine con l'Algeria, è stato dato per disperso. La notizia, che ha creato un certo imbarazzo a Parigi, è stata pubblicata dal quotidiano algerino 'Al Khaber', che cita fonti della sicurezza interna.

Il ministero della Difesa di Parigi si è trincerato dietro ad un "no comment" mentre la Nato si è affrettata a ribadire di "non avere truppe sul terreno", in piena osservanza della risoluzione 1973 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite che non prevede l'utilizzo di truppe di terra in Libia.

Più o meno tutti i Paesi della coalizione internazionale hanno escluso l'impiego di soldati sul terreno ma è stato ormai appurato da diversi osservatori indipendenti che sul teatro libico sono presenti corpi speciali britannici, agenti della Cia, addestratori militari spagnoli e di Paesi arabi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?