Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In attesa di ricevere il via libera dal Consiglio di Sicurezza Onu i commandos britannici dello Special Boat Services (versione anfibia delle più note Sas) della Royal Navy si stanno addestrando per affondare i barconi usati dai trafficanti di essere umani in Libia.

La tecnica, riferisce il Mail on Sunday, prevede che gli uomini rana partano da un sottomarino a propulsione nucleare della classe Astute, avvicinatosi il più possibile alla costa in immersione.

A quel punto a bordo di mezzi simili ai 'maiali' (sorta di siluri modificati per trasportare due uomini) le squadre si avvicineranno alle imbarcazioni alle quale agganceranno mine in grado di attaccarsi sia agli scafi in legno che ai gommoni.

Ordigni che poi possono essere fatte esplodere a distanza. Fonti della Royal Navy, citate dal Mail on Sunday, ritengono che in 3/4 settimane, in tempo per il via libera dell'Onu, l'operazione di distruzione dei barconi sarà a punto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS