Navigation

Libia: fonti ribelli, Gheddafi in Libia, forse ha avuto ictus

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 settembre 2011 - 20:09
(Keystone-ATS)

Muammar Gheddafi sarebbe ancora in Libia e nei giorni scorsi avrebbe avuto un ictus. A riferirlo sono diverse fonti dei ribelli libici, che escludono che il rais, in cattive condizioni di salute, possa aver lasciato il Paese.

Oggi si è diffusa la notizia di un convoglio di numerosi camion e mezzi militari libici transitati durante la notte in Niger con a bordo esponenti di spicco del regime, tra i quali si era ipotizzata la presenza dello stesso Gheddafi.

Fonti degli insorti tendono ad escludere che il colonnello potesse essere effettivamente a bordo, viste le sue precarie condizioni di salute in seguito ad un ictus che lo avrebbe colpito nei giorni scorsi.

È probabile invece, sempre secondo le stesse fonti, che nel convoglio ci fossero due dei figli del rais, Saif al Islam e Saadi. È opinione diffusa tra i ribelli quindi che Gheddafi sia in Libia: forse, ipotizzano alcuni, asserragliato ancora in uno dei suoi bunker segreti a Tripoli.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?