Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli Stati Uniti condannano le violenze in Libia e chiedono il rispetto assoluto dei diritti umani e una transizione senza violenza verso la democrazia. Lo ha detto la segretaria di Stato americana, Hillary Clinton.

Gli Stati Uniti seguono "molto allarmati" l'evolversi della situazione in Libia, e ritengono "totalmente inaccettabile" la violenza, ha detto la Clinton.

Gli Stati Uniti "faranno i passi appropriati" per quanto riguarda la Libia, in accordo con la comunità internazionale, "per far rispettare i diritti umani" in Libia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS