Navigation

Libia: Hague, i Gheddafi hanno perso senso della realtà

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 marzo 2011 - 18:57
(Keystone-ATS)

"Non è solo il nostro primo ministro ma il mondo intero che ha parlato". Lo ha detto il ministro degli Esteri britannico William Hague commentando le ultime dichiarazioni del secondogenito del rais Saif Gheddafi.

"Non abbiamo mai visto in anni recenti una risposta tanto unanime a una crisi internazionale", ha proseguito il ministro. "Questa non è solo la visione della Gran Bretagna ma la posizione del mondo. I Gheddafi hanno perso il senso della realtà e il il legame con il loro popolo"

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?