Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex-premier libico Mahmud Jibril ha stimato in "più di 2.000" i jihadisti dell'Isis presenti in Libia, in crescita rispetto alle "decine" di sei mesi fa. Lo riporta il sito del quotidiano emiratino Gulf News sintetizzando dichiarazioni di Jabril.

L'ex-premier e leader del partito dell'Alleanza delle forze nazionali ha aggiunto che l'Isis sta crescendo col sostegno di altri gruppi come Ansar Al Sharia e Boko Haram. La stima di Jibril supera quella di "poche centinaia" accreditata in marzo dall'antiterrorismo italiano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS