Navigation

Libia: intensi combattimenti 80 chilometri a sud Tripoli

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 luglio 2011 - 11:46
(Keystone-ATS)

Intensi combattimenti sono in corso da ore intorno a Bi'r al- Ghanam, un'ottantina di chilometri a sud di Tripoli, da dove passa la linea del fronte tra le Montagne Nafusa, nella Tripolitiania occidentale.

Le forze fedeli al regime di Muammar Gheddafi hanno tentato di cacciare i ribelli dalle alture che sovrastano la cittadina, la posizione più avanzata che costoro occupano in direzione della capitale.

Secondo fonti insurrezionali, tuttavia, sarebbe stata respinta una colonna formata da una quindicina di veicoli governativi, che stava cercando di portare rinforzi ai lealisti. Gli scontri sono proseguiti con una tale intensità che l'eco delle raffiche delle armi automatiche e dei boati delle artiglierie era udibile distintamente una quindicina di chilometri a sud, nel villaggio di Bir Ayad.

L'obiettivo dei rivoltosi consiste nell'avanzare ulteriormente verso Gharyan, più a ovest: da lì sarebbe loro possibile controllare l'autostrada che, attraverso il deserto, raggiunge la stessa Tripoli per poi puntare a espugnarla.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?