Navigation

Libia: inviato Onu negoziatore esclusivo

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 luglio 2011 - 13:19
(Keystone-ATS)

"Il rappresentante dell'Onu Al Khatib sarà l'esclusivo negoziatore con Tripoli e con Bengasi per la soluzione politica in Libia". Lo ha detto il ministro degli Esteri italiano Franco Frattini parlando con i giornalisti a margine della quarta riunione del Gruppo di contatto sulla libia in corso a Istanbul.

"Per Al Khatib - ha aggiunto il ministro - passeranno tutti i contatti diretti che i vari paesi, tra cui l'Italia, hanno avuto con il regime di Tripoli nelle ultime settimane".

All'inviato dell'Onu "sarà lasciata la definizione dei punti a cominciare dal cessate il fuoco, per proseguire con un governo provvisorio che sia rappresentato da esponenti accettati reciprocamente", ha aggiunto Frattini.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?