Navigation

Libia: inviato speciale Onu a Tripoli

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 giugno 2011 - 19:39
(Keystone-ATS)

L'inviato speciale delle Nazioni Unite Adbel-Elah Al Khatib è arrivato a Tripoli per una visita che non era stata annunciata. Lo riferisce l'agenzia ufficiale libica Jana.

Nella scarna notizia della Jana delle 17.38 ora locale si afferma che l'inviato speciale dell'Onu è arrivato all'aeroporto internazionale di Tripoli dove è stato accolto dal direttore del dipartimento delle organizzazioni internazionali.

Al Khatib si era già recato a Tripoli a metà maggio e aveva fatto pressioni sul regime di Gheddafi per un cessate il fuoco e un accesso agli aiuti umanitari per le città assediate dalle forze lealiste.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.