Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Isis in Libia ha pubblicato le prime foto di 21 egiziani copti rapiti dieci giorni fa nel Paese nordafricano. Lo riferiscono fonti libiche.

L'Isis definisce i sequestrati come "prigionieri crociati dello Stato islamico", riporta la scritta sulle foto.

I 20 cristiani egiziani provengono dal governatorato di Minya (Egitto centrale) e il ministero degli Esteri egiziano nei giorni scorsi ha fatto sapere che sta facendo il possibile per salvarli.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS