Navigation

Libia: liberali in testa secondo i risultati preliminari

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 luglio 2012 - 12:02
(Keystone-ATS)

L'Alleanza delle Forze Nazionali, la coalizione di moderati libici guidata dall'ex premier del Consiglio nazionale transitorio libico Mahmud Jibril, è in testa con 39 seggi nelle elezioni che si sono svolte in Libia lo scorso 7 luglio. Lo rivelano i risultati preliminari annunciati ieri a sera a Tripoli, secondo quanto riportato dalla Cnn.

Segue, con 17 seggi, il partito Giustizia e ricostruzione, vicino ai Fratelli musulmani. In gioco ci sono 200 seggi del parlamento, 80 destinati ai partiti (di cui 39 sono stati ottenuti appunto dalle forze liberali) e 120 agli indipendenti. Sebbene completi, i risultati saranno ufficializzati a fine mese, cioè una volta scadute le due settimane di tempo per presentare ricorso. Il nuovo parlamento subentrerà al Cnt la prima settimana di agosto e a quel punto avrà 30 giorni di tempo per dare l'incarico ad un nuovo governo.

La Svizzera oggi si è congratulata con la Libia per lo svolgimento pacifico in cui è avvenuta l'elezione dell'Assemblea nazionale generale lo scorso 7 luglio ed esorta ora la società civile e le autorità libiche a proseguire sulla via della transizione democratica.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?