Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La torre di controllo dell'aeroporto internazionale della Valletta, a Malta, ha registrato venerdì il passaggio di uno dei tre jet privati del leader libico Muammar Gheddafi, in volo verso Minsk, in Bielorussia, che è poi è tornato indietro stamani ed è atterrato all'aeroporto di Mitiga a Tripoli. Lo hanno riferito controllori di volo all'ANSA. Non si sa chi si trovasse a bordo dell'aereo.

Secondo il piano di volo, l'aereo Dassault Falcon con registrazione 5A-DCN è atterrato a Minsk venerdì pomeriggio ed e ritornato oggi all'aeroporto di Mitiga, alle porte di Tripoli, alle 12:30 locali.

Secondo indiscrezioni, il pilota ha contattato le torri di controllo della Valletta e di Budapest, in Ungheria. Non si sa ancora se si tratta dello stesso aereo al quale mercoledì era stato proibito l'atterraggio all'aeroporto di Beirut e che aveva a bordo un componente della famiglia di Gheddafi, probabilmente una sua nuora di origine libanese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS