Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La torre di controllo dell'aeroporto internazionale della Valletta, a Malta, ha registrato venerdì il passaggio di uno dei tre jet privati del leader libico Muammar Gheddafi, in volo verso Minsk, in Bielorussia, che è poi è tornato indietro stamani ed è atterrato all'aeroporto di Mitiga a Tripoli. Lo hanno riferito controllori di volo all'ANSA. Non si sa chi si trovasse a bordo dell'aereo.

Secondo il piano di volo, l'aereo Dassault Falcon con registrazione 5A-DCN è atterrato a Minsk venerdì pomeriggio ed e ritornato oggi all'aeroporto di Mitiga, alle porte di Tripoli, alle 12:30 locali.

Secondo indiscrezioni, il pilota ha contattato le torri di controllo della Valletta e di Budapest, in Ungheria. Non si sa ancora se si tratta dello stesso aereo al quale mercoledì era stato proibito l'atterraggio all'aeroporto di Beirut e che aveva a bordo un componente della famiglia di Gheddafi, probabilmente una sua nuora di origine libanese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS