Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Colpi d'arma da fuoco sono stati esplosi a Tobruk contro l'auto del premier libico Abdullah al Thani, capo del governo riconosciuto dalla comunità internazionale, uscito illeso dall'attentato.

Lo riferisce un media libico segnalando che Thani ha accusato dell'atto dei "corrotti" e non quindi terroristi islamici. Il corteo di auto del premier è stato colpito mentre stava andando all'aeroporto di Tobruk, precisa il sito del quotidiano Alwasat, citando uno degli uomini di Al Thani per annunciare che è rimasto illeso.

La dichiarazioni di Thani che accusa imprecisati "corrotti" e non l'Isis sono state fatte a giornalisti presenti, secondo fonti libiche. Per ora senza conferme, le stesse fonti indicano però che "tre guardie del corpo sono rimaste uccise". In giornata c'erano state proteste nei pressi del parlamento di Tobruk con manifestanti che chiedevano le dimissioni di Al-Thani. La camera dei deputati aveva dovuto annullare una seduta a causa delle manifestazioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS