Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Strade di Sirte liberate dall'Isis.

KEYSTONE/AP Albinyan Al Marsous Operation Media Center

(sda-ats)

"Daesh a Sirte è accerchiato per mare e per terra: tutte le vie di fuga sono chiuse". Lo afferma il generale Mohamed al Ghasri, portavoce delle milizie che partecipano all'operazione per la liberazione della città.

Il generale ha rilasciato le dichiarazioni al sito Alwasat, precisando che "i guardia coste sono dispiegati sul litorale" mentre "le forze al Bonyan al Marsous proseguono nell'accerchiamento dei quartieri 1, 2 e 3".

Il "contingente di Daesh si è ridotto sensibilmente", aggiunge, i "jihadisti sono al collasso". Nel "quartiere 2 ci sono mine e ordigni camuffati, ma anche decine di corpi, armi e auto di Daesh".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS