Navigation

Libia: offensiva insorti a 80 km sud di Tripoli

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 agosto 2011 - 13:50
(Keystone-ATS)

I ribelli libici sono avanzati di una ventina di chilometri verso Tripoli e hanno lanciato questa mattina un'offensiva contro le guarnigioni fedeli a Gheddafi che difendono Bir Ghanam, postazione strategica a 80 chilometri a sud della capitale.

Gli insorti hanno tirato razzi da una posizione vicino a Bir Ayad, a 30 chilometri a Sud di Bir Ghanam. Il centro si trova nella valle del massiccio montuoso del Djebel Nefoussa, i cui abitanti si sono sollevati da febbraio scorso contro il regime del colonnello Gheddafi.

Contemporaneamente, secondo quanto afferma un portavoce dei ribelli, la popolazione di Al Qusbat, circa 100 chilometri a Est di Tripoli, si sarebbe sollevata contro Gheddafi e al momento si troverebbe sotto assedio da parte delle forze fedeli al regime.

La cittadina si trova all'interno del territorio controllato dalle truppe del colonnello, a circa 70 chilometri dal fronte di Zlitan, città contesa fra lealisti e insorti a 150 km a Est di Tripoli.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?