Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le Nazioni Unite hanno deciso di inviare un'unità speciale formata da 235 uomini in Libia per proteggere il personale e le strutture Onu nel Paese. Secondo quanto dichiarato ieri dall'ambasciatore cinese al Palazzo di Vetro Liu Jieyi, presidente del Consiglio di Sicurezza per il mese di novembre, i Quindici hanno dato il via libera alla richiesta giunta dal segretario generale, Ban Ki-moon.

"Il personale Onu in Libia è sottoposto ad una crescente minaccia a causa delle tensioni a Tripoli e della mancanza di forze di sicurezza nazionali affidabili", ha sottolineato Ban in una lettera. La nuova unità di protezione, ha aggiunto, "sarà un deterrente contro gli estremisti ostili alla presenza di forze straniere nel Paese".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS