Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I presidenti dei due parlamenti rivali libici, Nouri Abu Sahmain del Congresso nazionale di Tripoli (Gnc) e Aguila Saleh della Camera dei Rappresentanti di Tobruk (Hor) hanno dichiarato alla Valletta, a Malta, che non firmeranno l'accordo per un governo nazionale.

"Siamo venuti qui per annunciare al mondo che siamo capaci di risolvere i nostri problemi da soli con l'aiuto della comunità internazionale ma non accetteremo nessun intervento esterno contro la volontà del popolo libico", ha detto Nouri Abusahmain, in un incontro stampa seguita al loro negoziato.

Il capo del Parlamento di Tobruk Aguila Saleh ha dichiarato che "entrambe le parti stanno chiedendo alla comunità internazionale di dare peso al progresso fatto oggi". Ed ha aggiunto: "Dateci ancora un po' di tempo di formare un governo unità nazionale effettivo perché correndo avremo dei problemi in futuro".

Entrambe le delegazioni hanno applaudito i due interventi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS