Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 10 dipendenti, forse 12, del consolato tunisino a Tripoli, in Libia, sono stati rapiti oggi da un gruppo armato non identificato. Lo rende noto il ministero degli Esteri tunisino.

Il ministero tunisino ha condannato questo atto che considera come un'aggressione alla sovranità nazionale e una violazione del diritto internazionale e degli usi diplomatici che garantiscono la sicurezza e l'inviolabilità delle missioni diplomatiche e consolari.

Si legge nel comunicato del ministero che tutti i servizi e le istituzioni dello Stato seguono con preoccupazione gli sviluppi della vicenda e si coordinano con le parti libiche, regionali e internazionali in vista di arrivare al più presto alla liberazione dei dipendenti del consolato e ad assicurare la loro integrità fisica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS