Navigation

Libia: ribelli, stop produzione in pozzi est

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 aprile 2011 - 20:57
(Keystone-ATS)

La produzione nei campi petroliferi nell'est della Libia nelle mani dei ribelli si è fermata dopo un attacco delle forze fedeli a Muammar Gheddafi. Lo annunciano gli stessi ribelli.

I campi petroliferi di Misla e Waha "sono stati colpiti dall'artiglieria ieri e oggi", ha detto il portavoce del Comitato transitorio, Hafiz Ghoga.

"Questi campi sono quelli che portano petrolio a Tobruk. Hanno interrotto la produzione oggi", ha aggiunto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?