Navigation

Libia: ribelli liberano detenuti anti-regime vicino Tripoli

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 agosto 2011 - 17:22
(Keystone-ATS)

Gruppi di ribelli libici, durante la loro avanzata verso Tripoli, hanno liberato diverse decine di detenuti dalla prigione di Maya, a circa 25 chilometri a ovest della capitale, secondo quanto ha potuto constatare sul posto un corrispondente della France Presse.

Nella prigione erano rinchiusi detenuti anti-Gheddafi. Molti erano particolarmente magri e alcuni avevano segni di torture. I prigionieri erano rinchiusi in 20 in celle di nove metri quadrati, in un'afa soffocante.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?