Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È stato rinviato a data da destinarsi il processo a Seif el-Islam, figlio quarantenne del colonnello Gheddafi, detenuto a Zenten nel sud della Libia, dove è stato catturato nel novembre dello scorso anno.

Il 23 agosto scorso la procura generale libica aveva annunciato che il processo sarebbe stato celebrato entro settembre. Il rinvio sine die del procedimento, ha detto all'agenzia stampa Afp un portavoce della Procura generale, è stato imposto dalle indagini che si dovranno fare dopo l'estradizione, nei giorni scorsi dalla Mauritania, dell'ex capo dei servizi segreti libici Abdallah el-Senussi. Quest'ultimo, detenuto per mesi in una prigione di Nouakchott, è stato consegnato a due ministri libici che, mercoledì scorso, lo hanno preso in consegna nell'aeroporto della capitale mauritana.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS