Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La ministra di giustizia e polizia Simonetta Sommaruga ha espresso oggi nel corso della trasmissione "Samstagsrundschau" della radio DRS la sua preoccupazione riguardo alla situazione in Libia. Misure e ripercussioni di una possibile ondata migratoria in Europa non sono ancora chiare.

Non vi è quindi alcun motivo per farsi prendere dal panico, ha detto Sommaruga. La Svizzera deve contribuire alla gestione della situazione creata dalle sommosse nel mondo arabo. Occorre quindi collaborare con gli stati dell'Unione europea, ha sottolineato.

Soprattutto Tunisia ed Egitto hanno attualmente bisogno di sostegni diretti. Solo così i rifugiati provenienti da questi Paesi potranno fare ritorno in patria, ha detto la ministra di giustizia e polizia. I profughi della regione araba non sono un tema adatto alla campagna elettorale, ha poi puntualizzato la ministra elvetica che ha chiesto ai partiti moderazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS