Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consiglio presidenziale guidato dal premier designato Fayez al Sarraj ha chiesto al parlamento di Tobruk un rinvio della scadenza per la presentazione della nuova lista di ministri su cui chiedere la fiducia per il nascente governo di unità nazionale libico.

Lo riferisce un tweet della tv "Libya channel".

La scadenza era ieri e oggi avrebbe dovuto cominciare il dibattito all'HoR, il parlamento di Tobruk. Contraddicendo indiscrezioni di un noto attivista che aveva parlato di una lista di ministri molto corta (12-14 nomi rispetto ai 32 dell'elenco bocciato il mese scorso), il sito Libya Herald scrive che ora c'è accordo su un gabinetto di 21 persone.

Il nodo però, emerge da dichiarazioni rilanciate dall'account twitter di Libya channel, resta il ministero della Difesa "che potrebbe rimanere vacante" (di fatto congelando la questione del ruolo del generale Khalifa Haftar, comandante generale della forze di Tobruk e dichiarato nemico delle milizie filo-islamiche al potere a Tripoli).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS