Navigation

Libia: Unione africana non va a vertice Parigi

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 marzo 2011 - 13:44
(Keystone-ATS)

Nessun rappresentante dell'Unione africana figura nella lista dei partecipanti al vertice di Parigi sulla Libia. Fonti dell'Eliseo hanno confermato che "nessun rappresentante" dell'Unione Africana (UA) è atteso al vertice di Parigi.

L'UA, hanno precisato le fonti, si riunisce oggi a Noukachott, capitale della Mauritania, per affrontare gli aspetti diplomatici della crisi libica.

A Parigi ci si concentrerà soprattutto sugli "aspetti militari", hanno sottolineato ancora le fonti dell'Eliseo, precisando che questa decisione è stata presa di "comune accordo" con l'Unione Africana.

Intanto una fonte vicina al vertice ha rivelato alla Reuters che gli attacchi alle forze di Gheddafi potrebbero cominciare appena finito il summit di Parigi. I primi a colpire potrebbero essere francesi, britannici e canadesi, seguiti da statunitensi e arabi, ha precisato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?