Navigation

Libia: Usa, Banca Centrale e fondo sovrano controllati Gheddafi

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 marzo 2011 - 15:25
(Keystone-ATS)

Per le autorità statunitensi, la Banca Centrale Libica e la Libyan Investment Authority (Lia), il fondo sovrano libico, "sono direttamente controllate dal colonnello Muammar Gheddafi".

Lo scrive il "Wall Street Journal", secondo cui "fonti ufficiali del Tesoro USA hanno indicato che alcuni degli asset congelati da venerdì appartenevano alla Banca Centrale Libica e al suo fondo sovrano, la Libyan Investment Authority. Gli USA hanno concluso che ambedue erano direttamente controllate da colonnello Gheddafi".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?