Navigation

Libia: Usa preoccupati per armi ad al Qaida

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 giugno 2011 - 13:32
(Keystone-ATS)

Gli Stati Uniti nutrono concrete preoccupazioni sulla possibilità che armi libiche finiscano nelle mani di al Qaida. Lo ha detto il capo del comando americano per l'Africa, il generale Carter F. Ham.

"C'è una preoccupazione molto concreta tra tutti i partner regionali, e che gli Stati Uniti condividono, sulla possibile proliferazione dalla Libia verso altri luoghi, inclusi quelli sotto il controllo di al Qaida", ha detto il generale Ham in conferenza stampa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.