Navigation

Libia:da vertice Parigi via libera ad attacco

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 marzo 2011 - 16:13
(Keystone-ATS)

Via libera ad un'azione militare contro Gheddafi dal vertice di Parigi. L'attacco avverrà "nelle prossime ore". Intanto i caccia francesi sulla Libia stanno impedendo attacchi aerei delle forze di Gheddafi contro Bengasi. Lo ha detto il presidente francese Nicolas Sarkozy.

In Italia sono stati rischierati a Trapani i caccia Tornado e gli Eurofighter che potrebbero essere impiegati sulla Libia. Nella base sono già schierati caccia F-16, aerei radar Awacs della Nato e aerei per il rifornimento in volo.

In Libia le forze fedeli al colonnello libico Muammar avanzano su Zenten, la città a sud-est di Tripoli sotto controllo dei ribelli, e stanno bombardando a tappeto la periferia mettendo in fuga gli abitanti. Lo riferisce un testimone. Le milizie pro-Gheddafi hanno poi attaccato alcune postazioni situate a sud della città. "In quella zona, i carri armati si trovano a 2-3 chilometri dal centro", ha detto un testimone precisando che i cittadini stanno fuggendo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?